REPARTI

  • SOLARIUM
  • CORPO
  • DIMAGRIMENTO
  • EPILAZIONE DEFINITIVA
  • MAKE-UP
  • NAILS
  • SPA
  • TATOO E PIERCING
  • Trucco Semipermanente
  • VISO

Condizioni Generali di Vendita di Prodotti e Servizi

Condizioni Generali per la Vendita di Prodotti e Servizi

1) PREMESSE
Per Rinascita si intende Studio Rinascita di Cogliandro Angelo con Partita Iva 02027110804.
Le presenti Condizioni Generali si applicano alla vendita dei prodotti ed alla prestazione dei servizi da parte di Rinascita nei confronti di qualsiasi persona, ditta o società (“il Cliente”) e si applicheranno indipendentemente dalle condizioni di vendita – contrastanti, aggiuntive o contrarie – contenute in qualsiasi ordine d’acquisto o altra comunicazione scritta proveniente dal Cliente e indirizzati a Rinascita.

Queste condizioni sostituiscono ogni precedente Condizione Generale di vendita di Rinascita.

L’invalidità di ogni singola clausola delle presenti Condizioni Generali, non comporterà l’invalidità delle rimanenti clausole né delle presenti Condizioni Generali nel loro insieme.

Eventuali deroghe alle presenti Condizioni Generali devono necessariamente essere confermate per iscritto da Rinascita.

2) ACCERTAMENTO CARATTERISTICHE

Il Cliente dichiara di aver accertato che i prodotti e/o servizi soddisfano le proprie esigenze e che per ciascun prodotto e/o servizio ha ricevuto una preventiva e completa descrizione delle caratteristiche e funzionalità.

3) ORDINI

Tutti gli ordini dovranno pervenire online e dovranno essere sottoscritti dal Cliente. Rinascita si riserva la facoltà di accettare ordini telefonici e verbali.
L’approvazione dell’ordine da parte di Rinascita sarà data mediante invio della conferma di ordine e/o a mezzo inoltro della relativa fattura d’acquisto.

4) CONSEGNA

Il Cliente riconosce ed accetta che le date di consegna indicate nell’ordine e/o comunicate da Rinascita sono solo indicative e che pertanto la stessa non sarà responsabile per la mancata consegna dei prodotti al Cliente entro le summenzionate date.
Nel caso in cui la consegna dei prodotti debba avvenire tramite spedizione, la proprietà degli stessi ed il relativo rischio di perdita e danno si considereranno trasferiti da Rinascita al Cliente al momento della consegna dei prodotti al vettore.
Quando Rinascita effettuerà consegne parziali e/o consegne di lotti, questi Condizioni Generali si applicheranno a ciascuna consegna parziale e/o lotto.

5) IMPOSSIBILITA’ DELLA PRESTAZIONE (FORZA MAGGIORE)

Se, in qualsivoglia momento, Rinascita non fosse in grado di adempiere a qualunque obbligazione contrattuale, o se qualsiasi perdita, danno, incidente o ritardo nella consegna o erogazione del servizio fossero determinati da cause non imputabili a Rinascita quali, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, reati, scarsità di prodotti, guerre (dichiarate e non), insurrezioni civili, incidenti, scioperi o serrate, disastri provocati dall’uomo, eventi naturali, azioni od omissioni del Cliente, o qualsivoglia restrizione imposta da qualunque autorità locale, comunale o governativa (comprese le Autorità Doganali), sia italiana che straniera, il tempo per l’adempimento delle anzidette obbligazioni rimarrà sospeso per tutto il periodo di durata delle summenzionate cause impeditive oppure Rinascita potrà, a Sua discrezione, con preavviso al Cliente, cancellare qualsiasi ordine (o parte rimanente dello stesso) o prenotazione, senza che ciò implichi alcuna responsabilità da parte di Rinascita stessa.

In tali circostanze, in caso di risoluzione del contratto, il Cliente sarà obbligato a pagare a Rinascita ogni prodotto comunque consegnato o prestazione comunque resa.

6) PREZZI

Salvo che sia diversamente stabilito, i prezzi indicati nell’offerta di Rinascita saranno al netto di qualsivoglia imposta o tassa; al netto delle spese di trasporto, imballaggio e assicurazione; al netto di qualsivoglia spesa per l’espletamento di pratiche doganali o per l’importazione. Rinascita si riserva il diritto di applicare al Cliente i relativi addebiti.
I prezzi saranno quelli indicati da Rinascita e resteranno in vigore per il periodo specificato nell’offerta della stessa. Se non è indicato alcun periodo, i prezzi resteranno in vigore per (30) giorni.
Salvo quanto sopra previsto, i prezzi potranno essere aumentati da Rinascita in caso di avvenimenti straordinari ed imprevedibili o per altre circostanze comunque non imputabili a Rinascita.
Nel caso in cui il Cliente non ritiri la quantità di prodotti come programmato negli ordini d’acquisto, Rinascita si riserva il diritto di modificare la struttura dei prezzi in base alla quantità di prodotti effettivamente consegnati. Nel caso in cui il Cliente non rispetti le prenotazioni per l’erogazione di servizi in sede, Rinascita si riserva il diritto di trattenere in parte o completamente, a seconda delle offerte in vigore, le somme già corrisposte.

7) PAGAMENTO
Tutte le fatture debbono essere pagate presso:

  1. a) con rimessa diretta, se acquistati o prenotati presso la sede di Rinascita, entro i termini pattuiti, indipendentemente da eventuali anomalie intervenute durante il periodo di garanzia
  2. b) in anticipo, se acquistati online, al momento della prenotazione del servizio o ordine del prodotto.

Rinascita si riserva il diritto di emettere ricevute bancarie, tratte e/o altre forme elettroniche o cartacee di pagamento senza che questo costituisca deroga al comma 3 dell’art. 1182 C.C.

Nell’ipotesi di pagamento dilazionato, in caso di mancato pagamento alla scadenza stabilita, anche di una sola rata, il Cliente decadrà dal beneficio del termine ai sensi e per gli effetti dell’art. 1186
c.c. e, conseguentemente, diventeranno immediatamente esigibili tutte le somme dovute, anche quelle non ancora scadute.

In caso di mancato pagamento, anche di una sola rata, Rinascita ha diritto di sospendere ogni ulteriore fornitura e di risolvere i contratti ai quali non è stata data esecuzione, fermo restando:

  1. a) l’immediato pagamento di quelle già evase;
  2. b) il risarcimento del danno conseguente all’interruzione delle forniture;
  3. c) la risoluzione del contratto relativo alla fornitura insoluta ai sensi dell’art. 1456 del C.C.

Eventuali contestazioni relative alle fatture devono pervenire mediante lettera raccomandata A/R alla sede di Rinascita entro 8 gg. dalla data di ricezione della merce e/o l’erogazione del servizio, diversamente non saranno prese in considerazione e le forniture effettuate si intenderanno accettate senza alcuna riserva.

Eventuali ritardi di pagamento comporteranno l’addebito degli interessi moratori al tasso legale aumentato di 3 (tre) punti oltre ad eventuali ulteriori spese bancarie e/o sostenute per il recupero del
credito.

Il cliente non è autorizzato ad effettuare alcuna deduzione e/o sconto dal prezzo concordato se non previo accordo scritto con Rinascita.

Qualora Rinascita sia in grado di consegnare solo alcuni articoli che compongono i prodotti contrattualmente pattuiti o i servizi richiesti, ma non sia in grado di consegnare tutti gli articoli per cause ad essa non imputabili, (comprendenti, in via esemplificativa, le cause elencate al precedente articolo 5), il Cliente dovrà pagare a Rinascita gli articoli consegnati e/o i soli servizi erogati, in conformità alle presenti Condizioni Generali.

8 ) PATTO DI RISERVATO DOMINIO

Rinascita si riserva il dominio sui prodotti consegnati sino all’integrale pagamento del prezzo ai sensi dell’art. 1523 C.C.
Il Cliente si impegna a custodire in questo periodo i prodotti fornitigli ed a chiedere l’assenso di Rinascita a mezzo lettera raccomandata A/R, per ogni successivo spostamento dal luogo di consegna. Il Cliente darà altresì, immediata notizia a Rinascita, sempre a mezzo lettera raccomandata A/R, di ogni eventuale procedimento esecutivo e/o conservativo, promosso da terzi creditori, che dovesse colpire i beni medesimi, accettando di rispondere in proprio per ogni danno che dovesse causare a Rinascita per l’omessa e/o intempestiva comunicazione.

9) PROPRIETA’ INTELLETTUALE

Se un ordine include un software o un’altra proprietà intellettuale, questo software o questa proprietà intellettuale è fornita da Rinascita al Cliente, subordinatamente alla licenza di copyright e di utilizzo, le cui condizioni sono stipulate ai sensi degli accordi di licenza che accompagnano detti software e dette proprietà intellettuali. Nulla di quanto contenuto in questa clausola dovrà essere interpretato quale riconoscimento di alcun diritto o licenza d’uso per alcun software o altra proprietà intellettuale e/o quale autorizzazione al suo utilizzo per uno scopo non espressamente permesso da tale accordo di concessione di licenza.

10) DOCUMENTAZIONE

Tutta la documentazione consegnata al cliente a supporto della vendita , nel listino prezzi, nelle stime dei rendimenti o nelle altre specifiche tecniche fornite da Rinascita, hanno carattere indicativo e non possono considerarsi parte del contratto. Inoltre, qualsiasi disegno o documento tecnico messo a disposizione da Rinascita prima o dopo la conclusione del contratto per l’uso e l’informazione del Cliente e ogni altra informazione che potrà essere fornita al Cliente da parte di Rinascita, incluse le eventuali specifiche tecniche, non potranno essere copiati, riprodotti o comunicati a terzi senza il preventivo consenso scritto di Rinascita.

11) GARANZIA

Rinascita garantisce che le merci vendute sono esenti da vizi del materiale e nella fabbricazione, rilasciando al proprio Cliente l’esatta ed identica garanzia a sua volta ricevuta dai produttori originali.
Il Cliente dovrà denunziare per iscritto l’esistenza di eventuali vizi dei prodotti consegnati entro 8 (otto) giorni dalla loro scoperta a Rinascita. Quest’ultima riconosce al Cliente un periodo di garanzia di 12 mesi per i propri Prodotti. Tutti i reclami dovranno pervenire entro e non oltre un periodo di 12 mesi. Questo periodo si calcolerà a partire dalla data di consegna dei Prodotti al Cliente.
Qualora il fornitore del Prodotto garantisse un periodo di garanzia più lungo, Rinascita garantirà a sua volta il Prodotto per un periodo più esteso, su espressa richiesta del Cliente stesso, salvo differenti accordi intercorsi con il costruttore.
Rinascita si riserva fin da ora la facoltà di restituire al Cliente l’importo corrisposto relativo al prezzo di vendita dei Prodotti o in alternativa avrà la facoltà di  sostituire o commutare in servizi, a sua discrezione e a sue spese, quei prodotti che Rinascita stessa stabilisce siano affetti da vizi, entro il termine di garanzia sopra indicato. Le eventuali spese di trasporto sono a carico del Cliente.
Rinascita non è obbligata a prestare assistenza in base al presente articolo per riparare danni derivati dall’uso improprio delle merci o dal loro collegamento ad apparecchiature inidonee. Rinascita non è responsabile per i danni derivati e/o connessi da circostanze imprevedibili e non dipendenti dalla propria volontà.

12) ESCLUSIONI RESPONSABILITA’
Salvo quanto diversamente stabilito nelle presenti Condizioni Generali, e salvi i casi di dolo o colpa grave, è esclusa ogni responsabilità di Rinascita, dei suoi collaboratori, agenti, dipendenti a
qualsiasi titolo e per qualsivoglia ragione, in relazione ai prodotti e servizi. Pertanto, tutte le condizioni, garanzie o altri termini, sia impliciti che espressi, che siano o meno previsti dalla legge, sono
espressamente esclusi, restando inteso che nulla nel presente paragrafo potrà comunque escludere o limitare qualsivoglia responsabilità di Rinascita per morte o lesioni personali derivanti da
colpa di Rinascita o dei Suoi collaboratori agenti e/o dipendenti.

In ogni caso la responsabilità di Rinascita, dovrà essere limitata ai danni diretti e non potrà estendersi ai danni indiretti o consequenziali. Salvi i casi di dolo o colpa grave, il danno risarcibile al Cliente da parte di Rinascita per qualsivoglia richiesta dello stesso nei confronti di Rinascita, non potrà essere superiore al prezzo d’acquisto dei prodotti oggetto della richiesta, indipendentemente dalla natura, contrattuale, extracontrattuale, di garanzia o di altro tipo, della richiesta stessa.

13) RESTITUZIONE DEI PRODOTTI

Nessuna restituzione di prodotti da parte del Cliente a Rinascita potrà essere accettata da quest’ultima senza il preventivo Numero di Autorizzazione alla Restituzione del Materiale (“RMA”), che potrà essere emesso da Rinascita a propria discrezione. A tale scopo, il Cliente dovrà inoltrare a Rinascita la richiesta per la restituzione dei prodotti entro 10 giorni dalla data di consegna dei prodotti al Cliente. I prodotti restituiti dovranno essere chiusi nelle scatole di spedizione originali del produttore, complete di tutto il materiale di imballaggio. Tutti i prodotti dovranno essere restituiti con le spese di trasporto già pagate, secondo le modalità specificate nel RMA. I prodotti considerati difettosi dovranno essere restituiti unitamente ad una descrizione completa della natura dei difetti lamentati. Nel caso di autorizzazione alla restituzione dei prodotti da parte di Rinascita, gli oneri connessi alla restituzione o alla cancellazione degli ordini saranno determinati da Rinascita stessa, inclusi quelli indicati nel RMA.
In nessun caso saranno accettati prodotti manomessi e/o danneggiati o non conformi alle specifiche costruttive indicate dal produttore e gli stessi saranno rispediti al Cliente a sue spese.

14) DIRITTI D’AUTORE, BREVETTI, MARCHI E PROPRIETA’ INTELLETTUALE

Il Cliente riconosce che i diritti sui marchi, sui nomi commerciali, sui diritti d’autore, sui brevetti e altre proprietà intellettuali relative ai prodotti, non vengono trasferiti al Cliente, salvo diversa pattuizione espressa al riguardo.
Il Cliente si impegna a tenere indenne Rinascita da ogni richiesta, danno e costo (comprese le spese legali riconosciute a titolo di indennizzo), in cui Rinascita dovesse incorrere sia a seguito del risultato delle modifiche sui prodotti eseguite in conformità alle specifiche tecniche del Cliente, sia a seguito della violazione di qualsivoglia diritto di proprietà intellettuale derivante dalle anzidette modifiche.

15) LIMITAZIONI D’USO E DI INDENNITA’

I Prodotti venduti da Rinascita dovranno essere utilizzati solo ed esclusivamente per gli scopi indicati dai rispettivi produttori originari. Questi scopi, di regola, non comprendono l’uso dei Prodotti in sistemi di protezione e/o di supporto della vita umana, l’uso in connessione con materiale nucleare o in qualsivoglia altro scopo ove un malfunzionamento di un prodotto possa causare danni alla vita, al corpo e alla salute umana o perdite di ingenti ed inusuali somme di denaro. Nel caso in cui il Cliente dovesse utilizzare o rivendere i Prodotti acquistati e/o ideati da Rinascita per uno o più dei suddetti scopi, lo fa a proprio ed esclusivo rischio e pericolo con ogni conseguente responsabilità. In caso di mancato rispetto, il Cliente dovrà pertanto tenere Rinascita ed il Costruttore del Prodotto assolutamente indenni da tutti i danni (diretti e/o indiretti), costi e responsabilità che potrebbero discendere dall’utilizzo dei Prodotti in violazione della presente clausola e/o delle riserve e delle precauzioni d’uso fatte dai produttori originari a questo proposito.

16) CONTROLLO SU RIVENDITA ED ESPORTAZIONI

Tutti i Prodotti e Servizi forniti da Rinascita sono destinati ad essere utilizzati esclusivamente nel Paese in cui vengono consegnati/erogati, come concordato con il Cliente. La rivendita o un diverso uso dei Prodotti, della relativa tecnologia e della documentazione sono soggetti alle norme sul controllo delle esportazioni (leggi, ordinanze, direttive, decisioni, atti amministrativi etc.) vigenti negli Stati Uniti d’America, nei paesi di domicilio del Cliente e dell’Unione Europea; dovranno essere altresì soggette alle norme in vigore in materia di import/export nei Paesi extra UE. E’ a carico del Cliente informarsi in merito alle normative, mettersi in regola con esse e, se necessario, attivarsi per ottenere le necessarie licenze di importazione, esportazione o riesportazione.

17) OBBLIGAZIONE PERSONALE DEL FIRMATARIO

Con l’espressa e specifica accettazione della presente clausola, ai sensi dell’art. 1341 e art. 1342 c.c., il firmatario delle presenti Condizioni Generali si dichiara titolare e/o legale rappresentante della Ditta/Società o dotato dei poteri di rappresentanza della medesima, efficaci nei confronti dei terzi.
Dichiara inoltre di essere tenuto, in ogni caso anche personalmente, all’adempimento delle obbligazioni inerenti o derivanti dalle presenti Condizioni Generali.

18) INFORMATIVA SULLA PRIVACY D.LGS 196/2003
Le norme che regolano la protezione dei dati sono contenute nel modulo “PRIVACY”.

19) SUB APPALTO

Rinascita si riserva il diritto di incaricare soggetti terzi per l’esecuzione di qualsiasi parte di ogni lavoro o per la fornitura dei prodotti o servizi.

20) RECLAMI DA PARTE DI TERZI

Il contratto o i contratti ai quali si applicano le presenti Condizioni Generali producono effetti solo fra il Cliente e Rinascita. I terzi non acquisteranno alcun diritto nei confronti di Rinascita e Rinascita non avrà alcuna responsabilità nei confronti dei terzi in forza del contratto o dei contratti.
Inoltre, salvi i casi di dolo o colpa grave, il Cliente terrà indenne Rinascita verso ogni azione, richiesta o domanda da parte di terzi per responsabilità extracontrattuale o di altro tipo, direttamente o indirettamente connessa con guasti o difetti dei prodotti (o nell’uso dei prodotti) o dei servizi.

21) RINUNCIA

Il mancato esercizio, in ogni momento, da parte di Rinascita dei propri diritti all’adempimento delle presenti Condizioni Generali nei confronti del Cliente, non potrà essere considerata come rinuncia a far valere l’inadempimento o come accettazione di qualsivoglia modifica alle presenti Condizioni Generali da parte di Rinascita.

22) COMUNICAZIONI

Ogni comunicazione da effettuarsi ai sensi delle presenti Condizioni Generali dovrà essere fatta per iscritto ed inviata a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno alla sede legale di Rinascita o del Cliente.

23) RISOLUZIONE
Rinascita potrà risolvere qualsivoglia contratto, con preavviso scritto al Cliente, senza pregiudizio per le eventuali pretese o diritti che Rinascita potrà vantare o esercitare qualora:

(a) il Cliente non adempia a qualsivoglia termine o condizione di qualsiasi contratto e /o delle presenti Condizioni Generali o prevista dalla legge;

(b) venga presentata istanza di fallimento nei confronti del Cliente e/o il Cliente sia soggetto a liquidazione coatta amministrativa e/o sia dichiarato fallito e/o abbia proposto ai creditori un concordato preventivo e/o sia stato nominato un custode o amministratore per i beni del Cliente;

(c) sia in corso il pignoramento di qualsivoglia proprietà mobiliare o immobiliare del Cliente.

24) GIURISDIZIONE E FORO COMPETENTE

Foro competente per ogni controversia relativa al presente contratto e quello di Reggio Calabria (RC). A questa clausola non deroga né il luogo di stipulazione dell’ordinativo , né quello di consegna o di pagamento, eventualmente diversi, né tanto meno la previsione del pagamento a mezzo di RI.BA., CAMBIALI, e/o altre forme di pagamento elettroniche/cartacee.