REPARTI

  • SOLARIUM
  • CORPO
  • DIMAGRIMENTO
  • EPILAZIONE DEFINITIVA
  • MAKE-UP
  • NAILS
  • SPA
  • TATOO E PIERCING
  • Trucco Semipermanente
  • VISO

RINASCONIC MF – Controindicazioni e Compatibilità

Quali sono le controindicazioni a questo tipo di trattamento?

Nonostante il trattamento sia assolutamente sicuro devono essere esclusi i pazienti che presentano:

  • infezioni,
  • lesioni aperte a livello dell’area da trattare,
  • acne attiva grave o cistica,
  • impianti metallici (pacemaker, defibrillatore) a livello della regione da trattare.

 

Compatibilità con altri trattamenti

RINASONIC MF è compatibile con altri trattamenti anche se per alcuni è necessario osservare delle tempistiche ben precise.

Botox:

  • dopo un trattamento Botox devono passare almeno due settimane prima di poter essere sottoposti ad RINASONIC MF,
  • nel caso in cui si effettui RINASONIC MF, è sufficiente attendere due giorni prima di poter effettuare il trattamento a base di tossina botulinica.

Filler:

  • dopo un trattamento con filler deve trascorre almeno un mese prima di sottoporsi ad RINASONIC MF, consapevoli che tutte le fonti di calore (RINASONIC MF, radiofrequenze, luci pulsate, ecc) possono accelerare il processo di degradazione dell’acido ialuronico,
  • se si effettua RINASONIC MF, dopo due giorni è possibile sottoporsi al trattamento con

Lipofilling:

il caso del Lipofilling necessita di  maggiore attenzione. RINASONIC MF potrebbe avere una qualche azione lipolitica, se pur rara, se effettuato a bassa potenza e sul viso. In ogni caso, per precauzione, se si è effettuato un trattamento di lipofilling, sarà necessario aspettare almeno un mese  prima di sottoporsi ad una seduta di RINASONIC MF.